WiMax anche a Rovigo

24 10 2007

RovigoIl capoluogo si prepara a entrare nella nuova frontiera delle comunicazioni informatiche veloci. Polesine Tlc, la società pubblica costola del Consorzio di sviluppo sta per far partire il progetto che doterà la città, frazioni comprese, dei servizi di connessione a internet via etere. Il wireless, ossia senza fili.

Ieri mattina vertici ed esperti della società si sono incontrati con gli assessori Graziano Azzalin e Raffaela Salmaso per affrontare gli aspetti tecnici di un piano che prevede l’installazione di antenne per permettere il collegamento senza fili alla rete informatica. Antenne che sono a bassissimo impatto sull’elettrosmog, tanto che non è necessario passare per esami d’impatto ambientale, e che non dovrebbero portare degli squilibri estetici alla città come viene assicurato da Polesine Tlc. In ogni caso, il lavoro congiunto con il Comune (il referente primo per l’attuazione è l’assessore Francesco Ennio) è mirato anche a questo, ossia al trovare le soluzioni migliori per la sicurezza di tutti e l’impatto visivo degli impianti.

Il progetto mira a creare una rete di connessione radio a internet per tutti coloro che vorranno utilizzare questo sistema e che richiede di avere un modem che trasmetta i segnali via etere e non più allacciato alla rete telefonica. Tale sistema è previsto venga realizzato, come detto, in centro storico, che copra soprattutto zone tra le piazze, via Angeli e corso del Popolo, sia per servizi attività di terziario, negozi ed esercizi pubblici, che utenze private.

Nelle frazioni, invece, il wireless approderà dove oggi la copertura Adsl non c’è, come Grignano, Sant’Apollinare, Boara, Sarzano e si sta vedendo come fare a Roverdicrè. Quest’ultima, però, presenta un problema, vale a dire che è una zona più bassa degli argini e ci sono delle difficoltà tecniche da superare, così come ci sono a Fenil del Turco, che per il momento pare non verrà inserita nell’intervento.

Il costo dell’opera è di 558mila euro, che Polesine Tlc può coprire con dei fondi europei distribuiti dalla Regione, per il 65 per cento della spesa, mentre il Comune collaborerà investendo 160mila euro. Per la realizzazione ci sono tempi strettissimi, però. Entro fine ottobre la società deve chiedere al Comune le autorizzazioni alle installazioni delle antenne e partire poi il prima possibile, perché entro marzo dovrà averle poste e rendicontate, poiché i fondi arrivano a fine lavoro.

Luca Gigli


Azioni

Information

7 responses

12 11 2007
cristiano

Volevo avere informazioni su a che punto siamo con il wirless o l’adsl a sarzano.
Ciao a tutti e grazie

12 11 2007
cissiboy

non saprei ma visto che se non si muove polesine tlc c’è sempre di mezzo Telecom ti consiglio di controllare spesso http://www.wholesale-telecomitalia.it/wsintranet/swn/537070769/Centrali%20Pianificate%20AntiDD%20(31-10-07).htm

23 03 2008
Alexandre

Sul sito Wholesale di Telecom Sarzano sembra in pianificazione per marzo 08, ma saranno due settimane che non si vede (almeno io) gente in centrale -_-

1 04 2008
Alexandre

Il semaforo del toscanini è diventato verde, no ghe credo!!!😀

9 04 2011
Alpheus

Per tutte quelle persone che non sono raggiunte nei loro comuni dalla linea adsl, perchè altri gestori telefonici non arrivano per motivi economici,ovvero perchè costerebbe troppo per loro installare una rete via cavo in zone difficilmente raggiungibili. Io offro massima serietà. Basta chiamare sul mio numero o contattarmi tramite mail, per metterci d’accordo. Per dimostrare la buona fede poi sarò io a chiamare voi per chi fosse interessato a questa grande innovazione…..i costi sono bassissimi, e c’è una prova del dispositivo di 10 giorni. Un semplice modem che và attaccato ad una semplice presa elettrica e chhe si può portare ovunque ( se coperto dal servizio ) e collegarsi da un altro posto senza pagare nulla. Tutto questo grazie a questa nuovissima e potente tecnologia.

9 04 2011
Alpheus

ciao ragazzi…A rovigo ormai siete coperti sia in città e specialmente nei paesini piu rurali già dalla tecnologia wimax…Non è telecom,infatti non c’è da pagare canone o altro…Questa grande tecnologia, e arrivata grazie ad incentivi statali e comunali, e per questo ci sono grandissime promozioni…Purtroppo l?italia è sempre l’ultima ad arrrivarare su queste tecnologie di 4 generazione visto che lo stato non da tanta importanza alla ricerca in questo campo, per chi fosse interessato ad attivare questa tecnologia,con una trasparenza assoluta mi contatti, su questo num 3899549499 o sulla mail…e vi darò maggiori delucidazioni…Grazie mille…

27 07 2011
carlo

Alpheus patacca! i forum che parlano di wimax nel Veneto fanno piangere!!! truffa, pataccaro!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: