Siamo un popolo di coglioni. Punto.

11 01 2008

RovigoUna valanga di telefonate e il centralino intasato: in questi giorni a Rovigo è davvero difficile prenotare il vaccino antimeningite C.

Secondo un allarmismo non giustificato sono giorni di super lavoro nell’ambulatorio vaccinazioni del Servizio igiene e sanità pubblica. Solo mercoledì scorso i due operatori che rispondono allo 0425-393745 hanno raccolto una sessantina di prenotazioni. Stesso ritmo di lavoro ieri, nell’orario di apertura del call center prenotazioni dalle 10 alle 13. In una giornata “normale”, al primo piano del blocco “C” della cittadella socio-sanitaria di Rovigo, le prenotazioni antimeningite C sarebbero zero. Perché nel territorio del Medio e dell’Alto Polesine la vaccinazione viene somministrata già al tredicesimo mese di vita con il vaccino coniugato di tipo C, in combinazione con la vaccinazione esavalente. E poi ai 15enni che non siano stati precedentemente vaccinati, in concomitanza con il richiamo per difterite, tetano e pertosse.

La paura meningite, dopo gli 8 casi accertati in Veneto (3 decessi), s’è diffusa anche a Rovigo dove “non c’è nessuna situazione di emergenza”, ricorda Lorenza Gallo, responsabile del Servizio igiene e sanità pubblica dell’Ulss 18. «Le telefonate per prenotare il vaccino antimeningite sono decine e decine al giorno», racconta, mentre in sottofondo – dopo le 13, chiuso l’orario di prenotazione – i telefoni continuano a squillare. «Mercoledì abbiamo registrato una sessantina di prenotazioni e oggi (ieri, ndr) il ritmo di lavoro è stato lo stesso». Risultato? Centralino intasato e continuo segnale di “occupato” se non capita di trovare libera la linea dopo che ha agganciato chi è riuscito a prenotare. «Il quadro è dettato da un allarmismo che non ha giustificazioni», precisa la dottoressa Gallo. Aggiungendo: «A questi ritmi, le prenotazioni saranno da evadere nel giro di parecchie settimane». In pratica, la situazione nel territorio non richiede misure vaccinali straordinarie, ma gli utenti continuano a sommare richieste ai servizi di prevenzione. Il call center di prenotazione, telefonando al n. 0425-393745, è attivo ogni mattina dal lunedì al venerdì: nella fascia oraria dalle 10 alle 13 sono annotati nome e cognome della persona da vaccinare, il numero di telefono e l’indirizzo. La priorità è data ai soggetti residenti nell’Ulss 18 di età compresa tra i 15 e i 29 anni. Per altre informazioni sulla malattia e sulle indicazioni ed effetti collaterali della vaccinazione antimeningite C, l’invito è a rivolgersi al proprio medico di base.

Nicola Astolfi


Azioni

Information

One response

25 01 2008
mondofree

Lascio il link ad un mio articolo a riguardo dove cito il tuo blog come lettura proposta:
http://mondolibero.wordpress.com/2008/01/24/meningite-informazioni-cura-sintomi-prevenzione/

Ho provato ad aspettare il pingback ma non si è visualizzato

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: