Juventus-Chelsea 2-2 / Il mio giudizio (Rimpianti ? Pochi…molto pochi…)

11 03 2009

Ho un po’ di cose che mi frullano nella testa per cui perdonate la probabile disorganicita’…

Dunque, come al solito sveglia nel cuore della notte, trovo un canale italiano con telecronaca Sky di Marianella & Mauro. La trovo insopportabile, Marianella e’ peggiorato tantissimo e sembra una caricatura malriuscita di se stesso…Mauro parla poco e non e’ che dica cose incredibili. Rimpiango tremendamente le telecronache asciutte all’inglese.

Comunque, fatto sta che, come is leggeva su ISCJ, il timore di tutti era che il cantante, nonche’ allenatore della Juve, Massimo Ranieri, soprannominato Don Abbondio per il coraggio sin qui dimostrato, giocasse ancora con il 4-4-2 con l’aggravante di non avere gli uomini giusti sulle fasce, e invece, ecco che per la prima volta devo lodare le scelte del Mister. Auspicavo il tridente con Pannolone Iaquinta e sono stato accontentato. Mi sarebbe piaciuto vedere anche Ariaudo dal primo minuto al posto del vikingo, ma sappiamo che il Mister non vuole “bruciare” i giovani..

Purtroppo la sfiga ci ha tolto Nedved, uno la cui classe sarebbe servita come il pane, dopo 10 minuti e se in un primo momento la scelta di Brazzo Salihamidzic puo’ sembrare sbagliata (ed in effetti non ha inciso per niente), se poi si guardano le alternative in panca, non e’ che avevamo Gerrard…

La partita sappiamo come e’ andata, la premiata ditta Iaquinta-Trezeguet ha inventato un gol di una bellezza assurda, il tridente ha dato molto fastidio al Chelsea che nella prima mezz’ora ha letteralmente fatto “catenaccio”, poi quando la Juve tira il fiato per andare all’intervallo col vantaggio psicologico del gol ecco il patatrac.

Mi cade la connessione internet e perdo i 5 minuti finali del primo tempo !

In quei 5 minuti succede di tutto: un gol non gol su punizione del Chelsea e il pareggio di Essien dopo un tiro di Lampard deviato. Protagonista in negativo Gigi Buffon. Piange il cuore a dirlo, ma e’ cosi’.

Dunque, scongiurato il pericolo rigori, il secondo tempo inizia con una Juve sottotono, credo anche perche’ Hiddink sposta largo largo e profondo Anelka ed Essien (al rientro dopo un infortunio al crociato…tanto per capirci e’ stato mostruoso !) ha preso in mano il pallino del gioco. Ecco quindi che Don Abbondio mi sorprende ancora, fuori Iaquinta e dentro Giovinco. Si proprio quel nanerottolo che tanto piace al popolo juventino, ma che il Mister non fa quasi mai giocare. Il ragazzo non e’ Messi (che per inciso e’ unico), non e’ un centrocampista e nemmeno una punta alla Del Piero, pero’…pero’ che classe, che numeri, che spettacolo vederlo giocare cosi’ !

Il problema di questa sfida fra Chelsea e Juventus e’ stato, credo, il rendimento di Chiellini. In bambola all’andata, autore di due falli assassini (assurdo dire che ha preso la palla nell’occasione del secondo giallo…intervento da dietro, pericoloso e per di piu’ a centrocampo con l’uomo con le spalle alle porta..fallo idiota !) al ritorno che ci hanno tolto la speranza di poterla giocare fino alla fine.

L’arbitro, secondo me perfetto, vede bene anche sul rigore per la Juve trasformato da Del Piero e poi inevitabile arriva il gol in contropiede per il definitivo 2-2.

Usciamo con onore, il Chelsea ha una qualita’ superiore, poco da fare, non sara’ spettacolare come il Barcellona, ma se arriva ancora in finale non penso che qualcuno si meravigli. E poi con Hiddink in panchina puoi stare tranquillo che te la giochi sempre.

Quindi le mie pagelle:

Buffon 5: serviva un’impresa e il Buffon di ieri sera non e’ stato all’altezza della sua fama. Spiace.

Grygera 6+: non e’ propriamente bello da vedere, pero’ fa il suo sporco lavoro e nella prima mezz’ora e’ uno stantuffo sulla destra

Mellberg 5: non mi piace. Da qui alla fine voglio Ariaudo titolare. Sempre !

Chiellini 4: la delusione piu’ grande di quest’andata&ritorno. Male all’andata, malissimo al ritorno

Molinaro 6,5: si avete letto bene, piu’ che sufficiente. Ha incredibilmente azzeccato un paio di cross come non gli succedeva da anni (salvo poi sbagliarne il solito paio quando non doveva) e sinceramente nell’azione del pareggio non mi sento di colpevolizzarlo ed e’ comunque meno colpevole di Mellberg nell’occasione. Certo rimane il giudizio di fondo. Non puo’ essere titolare nella Juve, e’ migliorato, ma e’ limitato. Ottimo rincalzo

Marchisio 6+: gioca da 7 nella prima mezz’ora poi cala alla distanza assieme ai compagni di reparto, in difficolta’ contro il centrocampo avversario che, nomi alla mano, e’ da favola !

Tiago 6: qualcuno gli dara’ sicuramente di piu’ o pensera’ che ha giocato meglio della sufficienza. Vero, ma se questo qui, quando gioca bene, non apporta nulla cosa lo teniamo a fare ??

Nedved s.v: mi dispiace Furia Ceca, ti tocchera’ vincerla da allenatore o dirigente la coppa dalle grandi orecchie

Brazzo 5,5: cosa avrebbe dovuto fare ? Qualcosa che non e’ in grado di fare…

Iaquinta 7: e’ un’iradiddio, segna un gol alla Van Basten (non e’ mia..e’ di Ricky😉 ) pero’ si spompa presto e nella ripresa e’ un po’ perso (complice la prestazione di tutta la squadra)

Giovinco 7: ripeto, non e’ Messi, non e’ Del Piero, ma e’ uno spettacolo. Forse il suo ruolo e’ proprio quello, giocare mezz’ora, un tempo e portare il caos nella metacampo avversaria, prendere punizioni, caricare di falli e darci la gioia di qualcosa che con i piedi e un pallone sanno fare solo lui e pochi altri.

Trezeguet 6: due palloni toccati, un assist da favola e un colpo di testa molto pericoloso. Questo e’ Treseghe. Dio ce lo conservi.

Del Piero 6: all’inizio gioca da trequartista dietro le punte e viene a prendersi i palloni nella propria metacampo. Proprio quello che non vogliamo vedergli fare mai. Nel secondo tempo migliora il rendimento e segna anche il rigore con freddezza. Certo l’Alex che ha demolito il Real era un’altra cosa…

Amauri sv

Gerrard 10: peccato che giochi nel Liverpool ! IDOLO !

Massimo “Don Abbondio” Ranieri 6,5: ha fatto esattamente quello che doveva fare, ha osato. Poi la sfortuna mi sembra lo accompagni fedele al suo fianco, ma su di lui stavolta non ho niente (o quasi, vedi Ariaudo) da dire.

Certo adesso che siamo fuori dalla Cempson, che in campionato siamo saldamente al secondo posto (no, ditemi che c’e’ ancora qualcuno che crede allo scudetto..per piacere, siamo seri, dopo le sconfitte con Cagliari, Udinese…) che la Coppa Italia a cosa serve ? direi che Massimo potrebbe e dovrebbe far giocare di piu’ quelli che hanno giocato meno, Trezeguet, Iaquinta (che senno’ si incazza), Giovinco (magari la solita mezz’ora nel secondo tempo) in primis e Ariaudo in secundis perche’ e’ giovane e dobbiamo poter contare su di lui. Penso non sia rischioso, anzi..

Chiudo con un commento sulle altre partite della serata: Liverpool mio personale favorito per la Coppa, Villareal, Panathinaikos e soprattutto Sporting Lisbona indegni…


Azioni

Information

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: