List aggiornata di server emule (ma chi lo usa piu’ ?)

4 03 2011

lista server emule Server Emule Lista Aggiornata Marzo 2011

Elenco la lista aggiornata server eMule (clicca sul link per aggiungere il server eMule in automatico su eMule):

1212.63.206.35:4242 – eDonkeyServer No2

283.233.30.55:4500 – Master Server 1

395.211.73.65:6348 – eMule Security

495.211.78.232:9715 – eMule Security

583.233.30.128:4500 – Master Server 2

6193.169.86.73:4184 – TV Underground No1

7193.169.87.52:4184 – TV Underground No2

888.191.228.66:7111 – PeerBooter

988.191.81.111:7111 – PEERATES.NET

1088.80.28.48:4321 – !-= Porn Pit =-!

11. 83.233.165.66:4500 – Master Server 7

12. 178.86.3.184:4184 – Share Islands

13. 94.75.216.6:4666 – Emule server No1

14. 95.211.78.239:7697 – BinVerse.biz

15. 60.172.80.197:8080 – VeryCD eDonkey Server

E’ anche possibile aggiornare i server mediante file met, per farlo vi basterà andare alla voce “Server” nel menu prefereze di eMule, mettere il segno di spunta alla voce “Aggiorna la lista server all’avvio”, cliccare sul pulsante Lista e inserire uno di questi indirizzi per aggiornare la lista server rapidamente:

1. http://upd.emule-security.net/server.met

2. http://www.peerates.net/servers.php

3. http://update.adunanza.net/servers.met

4. http://met.syltonline.de/server.met

5. http://peerates.net/servers.php

6. http://upd.emule-security.net/server.met

7. http://www.server-met.de/dl.php?load=gz&trace=33357819.4167

8. http://www.server-met.de/dl.php?load=gz&

9. http://servermet.altervista.org/emule.it_sett_server.met

10. http://www.linuxpourtous.com/server.met

Annunci




I 20 migliori siti torrent aggiornati a Giugno 2009 (piu’ alcune segnalazioni speciali)

24 06 2009

Fonte | NetForBeginners

  1. Isohunt.com In a shocking turn of the tables this September, the Isohunt webmaster is counter-suing the Canadian music industry. He is claiming that previous copyright violation suits against him were unfounded, and that he is entitled to have his legal expenses recovered. Read the entire story at http://www.isohunt.com.
  2. The Pirate Bay

  3. Demonoid.com is back online! After legal conflicts in April of 2008, they have reestablished themselves outside of the USA. Demonoid is still a private community, and members are held liable for any leeching that their invited friends do in this community. If you are lucky enough to get a Demonoid membership, invite your friends carefully, lest you lose your own membership.
  4. Torrentz.com (special thanks to reader, Jonathan R., for this link)
  5. Bitsoup Bitsoup is a growing favorite amongst P2P downloaders.
  6. BiteNova (formerly known as “Bi-Torrents”, BiteNova is a free Torrent site with a spartan look and fast searching format.)
  7. Torrentmatrix.com
  8. Torrentscan.com (a “meta-search” engine, which is a search engine that searches other search engines)
  9. Torrentportal.com
  10. Torrents.to
  11. Mininova.org Mininova is the successor to Suprnova, one of the original big torrent databases of the Web.
  12. YouTorrent.com Still in beta testing format, this new torrent site claims to be the largest legal torrent search engine today. Accordingly, the result sets are much smaller than the “pirate” counterparts, but definitely try this site for yourself.
  13. Torrentbox.com FYI: like Isohunt, Torrentbox is being sued by the MPAA as of February 28, 2006. The days for this fine search engine may be numbered.
  14. FileMP3.org
  15. BTjunkie
  16. Torrentreactor.to (Torrentreactor has made a comeback from a hijacking and an uncooperative hosting service. They have moved to a different server setup and a Tonga country domain outside the USA. Read the details on their home page.)
  17. TorrentTyphoon.com (this database is up for sale, if anyone is interested in running a torrent service)
  18. Yotoshi.com
  19. Torrentspy.com March 24, 2008: Torrentspy has voluntarily closed its doors. Instead of conforming to the American court mandates to change their privacy policies, the Torrentspy team has opted instead to cease operations. A sad day for downloaders everywhere.
  20. Snarf It! (currently offline finding a new home)

Segnalazioni speciali:

Reader suggestion: flixflux.co.uk

Reader suggestion: torrentengine.co.cc

Special mention: Torrents.to (An improved and relaunched torrent search engine worth visiting. Special thanks to Pok for this submission.)

Special mention: Gpirate.com (A newer torrent search engine that several readers are very fond of.)

Special mention: ipTorrents.com (Recommended by several About.com readers)

Special mention: TuxDistro.com (For legal linux torrents and virtual machines.)

Special mention: NowTorrents.com (A clean and fast user interface, and some great cross-reference linking helps you browse books and other media related to your movies.)

Special mention: ShareTV.org (ShareTV is dedicated to sharing television episodes and entire TV series. Find “24”, “Heroes”, and “Lost” episodes here. Special thanks to Chris R. for telling us about his web site.)

Special mention: Torrent-Finder.com (This site has been submitted recently by three readers as their personal favorite torrent search engine. It “meta-searches” 159 torrent sites as of this writing. Special thanks to Dina, Suresh, and ChaOSthEory for this submission.)





Le nuove offerte Fastweb per il mercato residenziale

7 04 2009

Fastweb ha lanciato la nuova offerta per il mercato residenziale. Si tratta di un’offerta semplice e ricca che integra sempre più i servizi di telefonia e rete fissa e mobile, e che vuole offrire alle famiglie un’esperienza unica e completa, in casa e in mobilità.

Tra le principali novità, la semplificazione dell’offerta fissa con tre soli pacchetti base, ParlaCasa, NavigaCasa, Parla&Naviga Casa, e l’opzione FASTWEBTV che, promozionata a 5,90 euro al mese, permette di vedere migliaia di contenuti on demand e centinaia di canali, compresi i canali del digitale terrestre.
Con Parla Casa, per la prima volta, sono incluse le telefonate internazionali in gran parte di Europa, Stati Uniti e Canada e, aggiungendo l’opzione TempoLibero, si naviga senza limiti di tempo anche nelle ore serali e durante il week end.
A queste novità si accompagna la rivoluzione delle tariffe mobili: chi sottoscrive un abbonamento ricaricabile può telefonare gratis a tutti i cellulari Fastweb; chi sottoscrive una carta prepagata, ha in regalo il cellulare UMTS se ricarica almeno 10 euro al mese. Per chi desidera navigare anche fuori casa, sono disponibili nuove tariffe a tempo, con pacchetti da 20 e da 100 ore incluse, queste ultime con Internet Key in regalo.
Inoltre, Fastweb propone anche ai nuovi clienti l’acquisto rateizzato di computer portatili che vengono consegnati e installati direttamente a casa. Oltre ai computer, è disponibile l’acquisto in modalità rateizzata di televisori LCD Samsung full HD.
Di seguito qualche informazione in più sull’offerta.

Offerte di rete fissa
Sono tre i piani base della nuova offerta, ParlaCasa, NavigaCasa, Parla&NavigaCasa, a cui si possono aggiungere la FASTWEBTV e le opzioni per parlare e navigare in mobilità.
ParlaCasa: 19,90 euro al mese
L’offerta prevede telefonate nazionali da fisso a fisso illimitate e la possibilità di chiamare gratis anche in Europa (zona 1), Stati Uniti e Canada. In più è disponibile una connessione a 6 Mbps con la possibilità di avere una casella e-mail FASTWEB e navigare gratuitamente nelle pagine del portale FASTWEB.
ParlaCasa + TempoLibero: 34,80 euro al mese
Oltre alle opzioni previste da Parla Casa, offre la possibilità di navigare in modalità flat dalle 21 alle 8 di mattina nei giorni feriali, e a qualsiasi orario nei giorni festivi.
NavigaCasa: 39,90 euro al mese
Oltre alla linea ADSL a 20 Mbps o alla fibra, al Wifi, e alla possibilità di navigare senza limiti di tempo, FASTWEB offre la possibilità di telefonare con soli 0,15 euro a chiamata sulla rete fissa e di utilizzare l’antivirus gratis per 6 mesi.
Parla&Naviga Casa: 44,80 euro al mese
L’offerta prevede telefonate nazionali da fisso a fisso illimitate e la possibilità di chiamare gratis anche in Europa (zona 1), Stati Uniti e Canada. In più la possibilità di navigare senza limiti di tempo, il WiFi e l’antivirus gratis per sempre.

Le opzioni mobili
L’offerta prepagata:
FAST Friends: 5,90 euro al mese + costi di ricarica
L’offerta permette di chiamare gratuitamente il telefono di casa e tutti i cellulari FASTWEB. A chi spende oltre 10 euro al mese di ricarica, FASTWEB regala il cellulare UMTS; a chi supera i 30 euro, uno smartphone di ultima generazione. Per i ragazzi che fanno ampio utilizzo di sms, esiste anche l’opzione FAST SMS che, con un abbonamento di 2,90 euro al mese, riduce il costo di tutti i messaggi a 0,06 euro l’uno.
Le offerte all inclusive:
ParlaSempre&Ovunque: 19,90 euro al mese
L’offerta include 250 minuti di traffico verso tutti i telefoni fissi e mobili in Italia e 500 minuti verso FASTWEB; 50 sms verso tutti e 100 verso FASTWEB; 50 MB di traffico dati incluso su rete UMTS per navigare in libertà. E chi volesse anche il cellulare UMTS di ultima generazione, può averlo gratis, pagando l’abbonamento 23,00 euro al mese (Parla Sempre&Ovunque 23).
ParlaSempre&Ovunque 46: 46,00 euro al mese
L’offerta include 500 minuti di traffico verso tutti i telefoni fissi e mobili in Italia e 500 minuti verso FASTWEB; 100 sms verso tutti e 100 verso FASTWEB; 100 MB di traffico dati incluso su rete UMTS per navigare in libertà. A chi aderisce a questa offerta FASTWEB regala un cellulare UMTS di ultima generazione).
Le offerte Naviga Mobile
NavigaMobile 100 ore oppure NavigaMobile 5 Giga: 19,00 euro al mese
Le offerte NavigaMobile sono acquistabili in base al tempo o al traffico scaricato. Con  NavigaMobile 100 ore, per esempio, sono incluse 100 ore di traffico su rete UMTS; con NavigaMobile 5 Giga, 5 Giga di traffico su rete UMTS incluso. Con entrambe le offerte, FASTWEB regala una FASTWEB Key da 3,6 Mbps. La FASTWEB KEY a 7,2 Mbps è acquistabile invece a 19,00 euro. Chi è in possesso di una data Key paga  solo 17,00 euro al mese.
Per chi acquista l’offerta NavigaCasa, l’opzione NavigaMobile 100 ore costa solo 14,90 euro al mese; oppure, con l’offerta NavigaMobile 20 ore con soli 5,90 euro al mese, può navigare per 20 ore al mese.

L’opzione TV
La nuova FASTWEBTV: in promozione a 5,90 euro al mese per sempre
L’offerta FASTWEBTV, del valore di 9,90 euro al mese, è disponibile per soli 5,90 euro a chiunque acquisti una delle tre offerte base. Acquistando l’opzione FASTWEBTV si riceve a casa un decoder che permette di vedere migliaia di titoli on demand, i canali nazionali e i canali trasmessi dal digitale terrestre. Con lo switch off dei canali analogici, tutti dovranno acquistare un decoder digitale terrestre, e il decoder FASTWEB permette anche di abbonarsi all’offerta SKY senza dover installare la parabola. Inoltre chi prende la FASTWEBTV potrà acquistare a rate televisori LCD Samsung full HD da 26, 32 o 40 pollici, consegnati gratuitamente a casa.

Fra le diverse promo attualmente disponibili, segnaliamo la promozione a 16,08 euro al mese che comprende fisso, mobile e TV fino a novembre, e la promozione con SKY che a soli 45,90 euro fino a novembre, oltre a ParlaCasa, NavigaCasa, NavigaMobile 100, FASTWEBTV permette di vedere i canali Mondo SKY e Cinema SKY e due mesi di Calcio Sky e Sport SKY.

di Telefonino.net Redazione





In Malaysia hanno il tribunale per internet

9 01 2009

Roma – Sono troppi e troppo intricati i nodi che si avvolgono intorno a crimini commessi online e che i tribunali della Malaysia sono incaricati di sciogliere: in futuro potrebbe essere un cybertribunale dedicato ad occuparsi di dirimere le questioni insolute e a giudicare i netizen accusati di aver violato la legge.

A reclamare l’avvio di una strategia più mirata per fronteggiare le minacce che la Malaysia intravede nella rete è il ministro delle Comunicazioni Shaziman Abu Mansor: i crimini online sembrano moltiplicarsi, negli scorsi tre anni sono 30 i casi sottoposti all’attenzione del procuratore generale. A mobilitare le autorità sono sovente cittadini della rete che si scagliano contro le politiche governative, sobillatori che turbano l’ordine pubblico con affilate denunce e pungenti invettive.

Non basta dunque investire i netizen di responsabilità rinunciando alle minacce di registrazione coatta e di leggi ad hoc, non basta dare fiducia ai cittadini della rete riconoscendo il valore dei media online. A parere del Ministro Shaziman l’avanzata della banda larga pone dei rischi che le autorità dovranno prepararsi ad affrontare: il governo prevede che entro il prossimo anno la penetrazione della banda larga crescerà dal 18 per cento, fino a raggiungere metà delle famiglie malesi. In quel caso nemmeno le truppe di pensionati connessi potrebbero costituire un efficace deterrente alle sortite sconvenienti: “Se nel futuro non dovessimo più riuscire a gestire i casi di cybercrimini perché aumenteranno di numero – ha annunciato il ministro – potremmo aver bisogno di un cybertribunale dedicato”.

Se la Malaysia medita su tribunali speciali per temperare con condanne mirate le pulsioni dei netizen sgradite alle autorità, la Cina mette in campo una strategia di respiro decisamente più ampio. L’annuncio emesso dalle autorità promette l’avvio di una campagna lunga un mese che avrà l’obiettivo di ripulire la rete dalla illegale trivialità che attenta alla moralità dei giovani cittadini della rete. I netizen cinesi sono incuriositi dalla pornografia, una pornografia che corrompe menti malleabili e induce i giovani a delinquere: le famiglie invocano aiuto e chiedono allo stato di mettere in salvo le giovani generazioni. Ma le autorità non hanno modo di perseguire e riportare sulla retta via ciascun cittadino: per questo si rivolgono ai portali e agli intermediari della rete.

Sette istituzioni si sono mobilitate per “purificare l’ambiente culturale di Internet e incoraggiare un salutare sviluppo dei minori”, sette istituzioni hanno lanciato il primo avvertimento a Google, a Baidu e a 17 portali cinesi, responsabili di “aver sfruttato vuoti legislativi” e di “aver messo in campo ogni tipo di strategia per distribuire contenuti di bassa qualità, crudi e persino volgari”. “Fra quei siti che ignorino gli avvertimenti – ha minacciato il rappresentante del governo Cai Mingzhao – qualcuno lo denunceremo, qualcuno lo puniremo, qualche altro lo faremo chiudere”.

Non è sufficiente che i motori di ricerca abbiano adottato in Cina politiche di autocensura: le istituzioni della Repubblica Popolare li invitano ad esercitare con maggiore risolutezza il loro ruolo di gatekeeper, li invitano a bloccare meglio e a bloccare di più. Se Baidu non si è ancora espresso a riguardo, la Grande G ha già opposto la propria reazione alle minacce delle autorità: Google non è che un motore di ricerca, non produce contenuti ma si limita a renderli accessibili senza per questo violare le leggi che condannano i pornografi.

Ma non di sola pornografia si tratterebbe. Se le campagne per epurare il Web dai contenuti sessualmente espliciti si sono susseguite nel tentativo di estirpare dalla rete il materiale che corromperebbe le menti più sensibili, a parere di molti l’azione della Cina si dispiegherebbe nel più ampio quadro della circolazione dell’informazione. Sono 206 milioni i netizen cinesi che utilizzano la rete come principale fonte di notizie: alcuni dei siti nominati dalle autorità sono dedicati al dibattito politico, un dibattito che potrebbe rivelarsi incandescente nell’anno del 60esimo anniversario della proclamazione della Repubblica Popolare e a vent’anni dagli eventi di Tienanmen.

Gaia Bottà per Punto-Informatico





La promo 100% Adsense di Diggita continua !!!

28 12 2008

Ho ricevuto l’email da parte degli admin di Diggita circa il prolungamento della promozione 100% Adsense che permette di guadagnare attraverso Adsense di Google postando articoli su Diggita.

Inutile dire che accolgo con gioia questa notizia visto che avere un blog libero da adsense come questo ma riuscire a guadagnare qualcosa lo stesso non è proprio niente male..

GRAZIE RAGAZZI





Sapevatelo !

2 12 2008




12 riviste per Web Designer pronte da stampare

9 09 2008

.net Magazine

.net delivers cutting edge practical advice on the full range of topics essential for today’s web builders: design, development, sales, marketing, usability and accessibility, information architecture, security, copywriting, advertising and more. It is read by people who are serious about the commercial application of the internet.”

.net

Web Designer

Web Designer is the only serious tutorial-driven monthly publication dedicated to online creativity available in the UK. Each issue boasts over 25 pages of regular Dreamweaver, Flash, and Photoshop walkthroughs across a wide range of topics and disciplines from some of the country’s most knowledgeable technology writers.”

Web Designer Magazine

Computer Arts

Computer Arts is a magazine that includes tutorials on a variety of design-related topics, “covering everything from manipulating photographs with Photoshop to creating amazing vector illustrations with Illustrator. You’ll also find tonnes of tips and tricks for web design, typography, 3D, animation, motion graphics and multimedia. It’s the one-stop shop for professional advice.”

Leggi il seguito di questo post »








%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: