Interessante questo SparkleShare

27 10 2011

Sparkleshare è un servizio open source molto simile a Dropbox per condividere file e permette la collaborazione e il versioning grazie a Git. Il software è multipiattaforma e con il recente aggiornamento è disponibile anche su Android.

Attualmente l’applicazione ci permette solamente per navigare tra i nostri file ed eventualmente scaricarli, per poterne caricare altri o per modificare quelli esistenti si deve pazientare ancora un po’. Per poter connettere il proprio dispositivo Android con il server SparkleShare, è necessario configurare il tutto nel modo corretto tramite la SparkleShare Dashboard. Il team di sviluppo per agevolare i non proprio pratici ha creato questa piccola guida che può risultare davvero utile.

La dashboard per funzionare necessita di odejs >= 4 quindi per poterla utilizzare è necessario installare il pacchetto apposito; se poi siamo utenti Ubuntu con una versione precedente a Oneiric, dobbiamo utilizzare questo PPA ed installare il pacchetto nodejs. Possiamo installare l’applicazione di SparkleShare direttamente dal Market Android e trovare maggiori informazioni sul sito ufficiale.

Via | SparkleShare

Annunci




Super OS 9.04

13 05 2009

Super OS possiamo dire che è una versione di Ubuntu completa di codec ecc. Difatti è stata Utilizzata la nuova Ubuntu 9.04 Jaunty con la quale vengono integrati tutti i codecs multimediali proprietari preinstallati. Include anche VLC, aMSN, Opera, Flash, Moonlight, Google Gears, App Runner, Java, Ubuntu Tweaks e StartUp Manager.

Per Maggiori informazioni consiglio di visitare il sito del produttore.

home
download Super_OS_9.04.iso

Fonte | LinuX Freddom for Live





Installare Linux con Wubi

27 08 2008

Wubi: installare Ubuntu Linux in un modo nuovo

“Prima di installare una distribuzione Linux per la prima volta, spesso, si ricorre a live-cd o a virtual machine. La velocità e la reattività offerte da soluzioni simili sono ben differenti da un’installazione vera e propria. Una soluzione di compromesso, simile a una configurazione multi-boot, è offerta da Wubi ed è dedicata a Ubuntu Linux”

Continua a leggere l’interessante articolo su HWUpgrade





Linux popularity globally

27 08 2008

Self-explanatory

On a global level, the interest in Linux seems to be the strongest in India, Cuba and Russia, followed by the Czech Republic and Indonesia (and Bangladesh, which has the same regional interest level as Indonesia). The first Western country when looking at regional popularity is Germany which is the 10th country in regards to search popularity for Linux.

Some interesting observations
  • Ubuntu is most popular in Italy and Cuba.
  • OpenSUSE is most popular in Russia and the Czech Republic.
  • Red Hat is most popular in Bangladesh and Nepal.
  • Debian is most popular in Cuba.
  • Cuba is in the top five (interest-wise) of three of the eight distributions in this survey.
  • Indonesia is in the top five of four of the distributions.
  • Russia and the Czech Republic are in the top five of five of the distributions.
  • The United States is not in the top five of any of the distributions.

Note again that when we say “popular” here, we mean how popular the search term is. After all, this is based on Google search data.

It might also be worth pointing out that the results are normalized, so the size of each region is removed as a factor. In other words, everything is in proportion to the size of the region (the total number of searches in that region, we assume). That means that larger regions are not favored over small, as would be the case otherwise.

Now on to the results for the individual Linux distributions.

Altri interessanti dati e mappe QUI





Why linux is better

24 12 2007





Ubuntu 8.04 Hardy Heron disponibile

3 12 2007

Londra – La comunità di sviluppatori di Ubuntu ha ufficialmente annunciato Ubuntu 8.04 alpha 1, primo assaggio di una nuova versione di Ubuntu il cui debutto è stato fissato per il prossimo aprile.

Nota in codice come Hardy Heron, la nuova release della celebre distribuzione sponsorizzata da Canonical godrà del supporto esteso: questo avrà durata triennale per la versione desktop e durata quinquennale per quella server.

Oltre ad un aggiornamento dei pacchetti software integrati nella distribuzione, Ubuntu 8.04 includerà anche un’interfaccia grafica dal look rinnovato e alcuni nuovi strumenti per la gestione del sistema.

Trattandosi di una versione alpha, quindi ancora in piena fase di sviluppo, gli sviluppatori ne suggeriscono l’installazione solo ai tester. L’aggiornamento dell’attuale versione 7.10 alla 8.04 alpha 1 può essere effettuato con il comando sudo update-manager -d. Le immagini DVD della distribuzione possono invece essere scaricate manualmente dai link forniti qui (per Ubuntu) e qui (per Kubuntu). Per le altre varianti della distribuzione si veda il sito di Ubuntu.





Nuova rivista

19 11 2007

Nasce Total Linux, nuova rivista cartacea

Play Media CompanyNotizia inaspettata (e controtendenza, considerando la crisi dell’editoria tradizionale, compresa l’editoria specialistica), quella relativa al lancio di una nuova testata giornalistica dedicata a GNU/Linux. Si tratta di Total Linux, nuova creatura bimestrale di taglio divulgativo edita da Play Media Company che sarà in edicola a partire dal 23 novembre prossimo e costerà 5,90 euro. Ecco come viene presentata:

Con una foliazione di 96 pagine e un linguaggio chiaro e accessibile a tutti, Total Linux si rivolge a tutti i normali utenti che desiderano scoprire il sistema operativo Open Source non per scopi tecnici, ma per uso privato […]. Allegato al primo numero della rivista ci sarà un dvd contenente le diverse versioni di Ubuntu, il primo e più diffuso dei sistemi operativi Open Source proposti da Linux.








%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: