Rilasciato Osiris 0.12 !!!

13 01 2009

The Osiris Team is happy to announce a new version of Osiris.
Osiris 0.12 gives many new improvements over every features: security, speed, stability and moreover this is the first Osiris version that introduce a native support of GNU/Linux.

Osiris is a freeware software made to build completely shared portals through p2p ( serverless ) and the new version 0.12 add the gateway Isis feature that gives the read-only access, to all content available on the Osiris p2p network with just a common web browser.

The software doesn’t need any other pre-installed component to work, and it is distributed as installable software or portable, it’s useful for external hardware.

You can download Osiris from the download-page ( eDonkey & Torrent links available )

To register to a portal it’s needed only to click on invite-link, or copy and paste the link into the browser. It’s available a dedicated forum to spread invite links, here you will find and publish link to portals made by the community.

To surf portals where you have been registered, by running Osiris, click on the right arrow-button: you will see the main page showing all your subscriptions.

To made new portals is available a Video Tutorial that shows how to made a new one, manage contempt and publish it on the dedicated forum.

We kindly ask to report any problems on the official forum.

A special thanks is given ( as usual smile.gif ) to all the support team for the contribution to the release of this version, thanks!

Click here for the forum discussion

Annunci




Alternativa al defunto DDGalaxy #2

11 10 2007

HoHoHo ex membro di DDGalaxy scrive:

Non crediate che stiamo con le mani in mano. ;)
A parte i problemi di conversione (quasi insormontabili) di buona parte dei post e soprattutto dei sistemi di indicizzazione (tutti da riscrivere), ci sono alcuni fattori che rendono impraticabile la strada del serverless. In particolare, Osiris pecca per:

  1. immaturità del codice, con tutto ciò che ne deriva: mancanza di supporto adeguato, bachi diffusi, coperture di OS e browser incomplete, ecc. Nulla di insormontabile, ma in queste condizioni non si può attivare un database con 150mila utenti, oltre 20mila contatti giornalieri, oltre un milione di post nel db e oltre mille nuovi messaggi (tra nuovi, modificati e rimossi) tutti i giorni. Dopo sei mesi dovreste buttare via il vostro disco fisso e, nel frattempo, la vostra banda sarebbe seriamente impegnata dagli aggiornamenti e la vostra CPU finirebbe col lavorare solo più per Osiris (la mia già oscilla tra il 2% e il 5% con questa board microscopica).
  2. sorgenti non disponibili. Una delle principali caratteristiche che hanno differenziato DD dalle altre board è la personalizzazione (nuove feature e bug fix) del codice (dal networking fino a Invision). A torto o con ragione, i nostri tecnici hanno sempre diffidato delle soluzioni a scatola chiusa; in effetti Invision 2 si è rivelato meno sicuro e meno efficiente di quello precedente (quest’ultimo profondamente corretto e migliorato nel corso degli anni).


Io credo che Osiris sia la soluzione serverless più avanzata in questo momento, però non è possibile trasportare un container su una barca a remi: ci rimetterebbero tutti. Sono le board come questa, invece, che devono essere coltivate e fatte crescere poco per volta per non affondare la struttura di supporto. Il futuro del serverless non può appoggiarsi a soluzioni preesistenti, ma deve crescere gradualmente per essere pronto a sostituire (non ereditare!) un sistema destinato a scomparire nel periodo medio-lungo.

In attesa che si compia il miracolo, stiamo attivando un gay papuasico residente in Bolivia e disposto a giocarsi il culetto amministrando un super-server nascosto in Patagonia, ma intestato a una società interinale ugandese. P Portate pazienza, la faccenda forse richiederà qualche mese.

MulusInFabula membro della Ciurma Del Mulo risponde:

1- Se non facciamo questi test si fara’ come si e’ sempre fatto, ovvero chiusura ogni 3 giorni di una board in attesa che ne apra unaltra (e poi chiuda). Per l’hdd nelle prossima release verranno fatte molte ottimizzazioni
2- Lascia stare i discorsi di sorgente, mi pare che per usare osiris usi windows, ma non chiedi i sorgenti alla microsoft. Lascio stare i discorsi su invision che conosco poco, ma sicuramente non penso che la 2.3.1 sia meno evoluta e sicura della 1.3.1.

Per il miracolo attrezzatevi pure, ma secondo me anche se portate i servers su marte non farete altro che prolungare l’agonia.v

Staremo a vedere…intanto a breve posterò tutti i link alle board che ho trovato…





Alternativa al defunto DDGalaxy

9 10 2007

Come avrete notato DDGalaxy, il forum che forniva link per materiale presente nella rete di emule, è morto e non risorgerà.

Le alternative, fortunatamente, ci sono, ma ancora si deve trovare il forum che raccoglierà, per numero di utenti e relativa serietà, la pesante eredità di DrunkenDonkey.

Io, allora, mi permetto di segnalare un progetto, non nuovo, ma sicuramente poco conosciuto, che permette di creare forum e portali serverless, senza cioè il bisogno di risiedere fisicamente su uno spazio web, peraltro soggetto a legislazioni repressive nel 99% dei casi, almenochè non risieda a SeaLand.

Il progetto è italiano, è gratuito e si chiama Osiris

“I portali creati con Osiris sono serverless, ovvero distribuiti via P2P tra i membri, rendendo l’esistenza del portale indipendente da poteri derivanti dal possesso di server centrali, e di conseguenza gratuiti e indistruttibili, essendo supportati dai membri che ne fanno parte. Inoltre, i contributi immessi nei portali sono anonimi, garantendo la privacy e garantendo che nessuno possa sopraffarre questo esperimento di distribuzione della conoscenza e del libero pensiero.
Osiris permette comunque anche la creazione di portali monarchici per una tradizionale moderazione”

Praticamente vi basterà scaricare l’eseguibile o, ancora meglio, la versione standalone che non necessita di installazione; installare o estrarre il contenuto dell’archivio e lanciare il file osiris.exe

Fatto questo dovrete procurarvi degli inviti (si chiamano così, ma sono gratuiti e facilmente reperibili anche nel forum dello stesso programma) a dei forum. I due più gettonati al momento sono

Se cliccate sui due link con Osiris aperto vi si aprirà una pagina del vostro browser all’indirizzo 127.0.0.1:81 con la richiesta di creare un account. Registratevi col nome utente e la password che preferite ed entrate nel forum.

Fatto questo se aprite la finestrella del programma Osiris vedrete che comincerà a “scaricare” dati, dategli un po’ di tempo e poi clicckate su refresh nella pagina del vostro browser con il Forum cui vi siete appena registrati e vedrete che comincerà a popolarsi di sezioni e segnalazioni. Non c’è ancora molto, ma se cominciamo ad utilizzarlo in tanti vedrete che si popolerà in breve tempo di segnalazioni e link.

Per le faq, le informazioni e addirittura un videotutorial fatto benissimo per creare ed utilizzare forum vi rimando al Sito ufficiale








%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: